Vacanze finite e si ricomincia

Tornato dalle vacanze (come ogni anno chiaramente ammalato, dimagrito e con qualche cm di pancia in più), tra qualche sbolsega ho ripreso i miei mestieri.

Com’è andata quest’estate?

A me bene, a tutti gli altri credo male..

Praticamente ho visto 1 italiano su 30, 1 casa/appartamento su 5 è in vendita, i prezzi sono folli e non c’è più coda per andar al mare (diversamente ce n’è il triplo per andare in Croazia).

moijto fatto nei tipici locali italiani banelari (non è vero, è un immagine che ho preso da questo fenomeno di uomo http://www.vice.com/it/read/cocktail-casalinghi che avrebbe tutto il curriculum per lavorare dove gli ho bevuti io :))

In finale, cosa che mi sta facendo odiare profondamente le località balneari italiane, sono tutti questi baretti stronzi:

  • nei posti “in*” chiedono 6-7 euro per prendere un moijto .. e poi ti arriva del veleno
  • negli stessi posti “in*”, quando ti sei accorto che il costo di prodotti è esagerato (manco in discoteca chiedono 7 euro) e dopo un po’ di volte capisci che non li sanno neppure fare, ti dici mentalmente: “cazzo, voglio vedere se riescono a sbagliare anche a farmi una birra in bottiglia!”.
    Io: Una birra in bottiglia (da 33) grazie!
    Barista: Ecco! 5 euro!

* posto “in”: unico locale con gente ad una determinata ora.

Che dire poi dei gelatai?

metà della coppa presentata da listino

Guardo sul listino delle coppe gelato, ne scelgo una chiamata coppa fantasia, che sembra essere immensa e trasbordante di frutta (mi è stato imposto dalla mia metà, in realtà mi fa cagare la frutta), vedo che costa 9 euro e quindi decidiamo di mangiarla in 2.
Mi arriva una “coppa ti inculo con fantasia”, nel senso che mi ritrovo una coppa di vetro che fa incastrare il gelato in modo che rimanga il buco sotto (totale di gelato 3 palline), 1/10 di una pesca tagliato credo con l’affettatrice in altri 10 pezzi ed incastrati congiuntamente e credo con violenza nella parte superiore del gelato (dove più visibile), un’amarena in cima e 3 chicchi d’uva dall’altro lato.

(l’immagine è puramente casuale)

Ma dove cazzo ci sono i 9 euro?!?!

Poi insomma.. che dire delle zone?

Io sono andato a Bibione, ormai la considero la mia seconda casa e mi dispiace tantissimo per com’è presa attualmente.
Nell’acqua vedo tampax che nuotano intorno a stronzi galleggianti (e non mento), capisco che gli stronzi provengano dalla spiaggia per cani (che insomma è una bella cosa esista, ma i proprietari che fanno salpare le cacche dei propri cani dovrebbero essere spellati vivi ed attaccati per le parti basse al motoscafo che fa correre la banana) .. ma da quando in qua i cani usano anche i tampax?

Parcheggi a pagamento da 3 anni (8 euro a giornata), 1 omino degli occhiali ogni 10 minuti in spiaggia, 1 omino delle rose ogni 5 di sera, polizia che manca poco prenda il sole e finanzieri che rompono le palle alle aziende (o italianamente chiaramente a chi compra dai vu cumprà e non ai 1000 tipi che vendono e che ti assillano, sono veramente veramente tanti quest’anno).

Appartamenti presi da sgabuzzini ed affittati a 500 euro a settimana, appartamenti vecchi da 100 metri quadrati presi e ristrutturati in modo da farne diventare 4 da 25 metri quadrati a 600 euro a settimana (sempre italianamente chiaramente ora tutti in vendita alla modica cifra di 120-130.000 euro).

Ombrelloni (ombrellone + sdraio + lettino) a 15 euro a giornata (ed ho sentito gente incazzatissima perchè in Croazia hanno fatto pagare addirittura l’obrellone ben 7 euro con 2 lettini e uno sdraio).
Ma credo che il costo alto a Bibione sia dovuto principalmente al lavoro per l’aver rimosso il numero dei settori che era consecutivo e troppo capibile in figure di cani e bestie associate alla parola chiarissima ed interpretabilissima “nome della via”.
“Ciao sono nel settore firmamento raffigurato da un ippotopo nel settore O dell’obrellone 230, non mi vedi? Ah no non mi puoi vedere perchè tu stai passando da auriga! Dai segui il coniglio bianco!” (invece di dire ciao sono nel settore 19 ombrellone 400, se non mi trovi sei un mona perchè basta che passi dal settore 14 i settori intermedi).

Ed insomma perchè non menzionare una tra le cose che mi fa più ridere in assoluto come i fumatori? Perchè se no mi arrabbio davvero. Notate i cestini e notate i posaceneri per la spiaggia e per la città, oltre al giro totalmente assurdo nelle passerelle dove è statovolutamente impedito di poter andar dritti.

In ogni caso, continuo ad adorare questa città perchè è come se fosse la mia seconda casa, anche se da quest’anno ogni volta che esci dopo le 3 di notte puoi venire squartato da 10 russi ubriachi.

Ma poi.. c’è sempre Lignano… la citta dove si pagano perfino le docce (imbattibile girare con le monete per togliersi la sabbia, dove gia si paga un putiferio e proprio nella spiaggia dove non avrai mai più di 50 cm di spazio se non vuoi pagare un ombrellone).

E poi i politici dicono che la crisi sta finendo.
Prezzi alle stelle, inculate da paura (poveri crucchi che se la cercano venendo in Italia), 1/5 delle persone rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, ovvero meno dell’anno scorso dall’estero e 0 completo di italiani, 1 appartamento su 6 affittato a ferragosto (ma per le agenzie era tutto pieno da febbraio), 2 appartamenti su 6 del mio condominio in vendita.

Bella la mia Italia.
Se serve una stangata a far capire le cazzate, spero la prenda sul serio, non sono solo i politici a rovinare l’Italia, ma in specialmodo gli italiani.